logo

Select Sidearea

Populate the sidearea with useful widgets. It’s simple to add images, categories, latest post, social media icon links, tag clouds, and more.
hello@youremail.com
+1234567890

La logistica del tuo sito ecommerce

La logistica del tuo sito ecommerce

Se hai scelto di aprire un sito ecommerce e di vendere prodotti da spedire ti troverai a dover scegliere a quale servizio logistico affidare la spedizione dei tuoi pacchi.

Può sembrare solo un dettaglio, ma in realtà cela un aspetto da non sottovalutare. Il corriere che consegna i pacchi ai tuoi Clienti rappresenta l’ultimo anello della catena del processo di vendita, un momento cruciale, quello in cui il tuo Cliente viene in possesso dei prodotti che ha scelto di acquistare.

Se saprai fargli vivere un’esperienza positiva potrà prendere in considerazione di riacquistare da te, diversamente le probabilità che acquisti nuovamente si abbassano proporzionalmente al suo disappunto.

E’ quindi importate che tu ti impegni al massimo per far si che questo sia un momento piacevole. Come puoi fare?

Ti dovrai preoccupare di trovare un corriere affidabile, in grado di soddisfare a pieno le tue esigenze di spedizione, specialmente se vendi prodotti speciali (fragili, generi alimentari, prodotti freschi, ecc…)  .  Tu invece dovrai impegnarti nel comunicare puntualmente ai tuoi Clienti quando il pacco è stato spedito, fornire loro il link per seguire il tracking del proprio pacco e prepararti per gestire e risolvere eventuali intoppi nella consegna.

Dopo esserti preoccupato di impacchettare i prodotti le azioni da intraprendere per organizzare la spedizione dei tuoi pacchi seguiranno queste due modalità operative:

– se fai poche spedizioni dovrai, ogni volta che vuoi spedire qualcosa, richiedere al corriere un ritiro attraverso il sito del corriere, telefonicamente oppure con una email.

– se invece con il tuo sito ecommerce riesci a fare  un numero di spedizioni considerevole ( una media di 30-60 spedizioni al mese) puoi chiedere che il corriere passi da te ogni giorno a ritirare i pacchi.

Ogni corriere che scegli avrà le sue specifiche procedure “burocratiche” . Si tratta di semplici procedure che consistono nella preparazione della documentazione da allegare alle spedizioni. Ti potrà essere richiesto di stampare ed applicare delle etichette ai pacchi, oppure dovrai creare e stampare una distinta globale per tutte le spedizioni, ecc… . Per realizzare questi documenti potrai utilizzare delle funzionalità messe a disposizione direttamente dal sito del corriere che hai scelto, così in modo semplice e spesso agevole, potrai produrre tale documentazione a corredo delle spedizioni.

In Italia le Aziende che si possono occupare delle spedizioni del tuo sito ecommerce sono diverse, ti consiglio di farti fare un preventivo da tutte quelle che possono fare al caso tuo e di non scegliere solo ed esclusivamente per il prezzo che ti applicano, ma piuttosto valuta bene il tipo di servizio che ti offrono (specialmente se hai delle esigenze particolari). Un’altra considerazione che dovrai fare è quella di valutare anche il fatto che l’Azienda che scegli abbia una sede operativi vicina a te, qualora ti trovassi a dover portare tu stesso i pacchi da spedire alla loro sede.

I principali corrieri che operano in Italia (li riporto in ordine alfabetico) sono:

– BRT (bartolini)

– DHL

– GLS

– SDA

– TNT

– UPS

C’è ne sono tanti altri, mi sono limitato a riportare solo i principali. Con ciascuno di essi puoi stipulare differenti tipologie di contratti, a seconda delle tue esigenze.

Se stai iniziando e non sai bene quante spedizioni farai e non vuoi vincolarti con costi fissi o altro, puoi scegliere di pagare un poco di più e sottoscrivere un abbonamento ricaricabile. Compri un credito che viene scalato in base al numero di spedizioni che fai (questo viene sicuramente offerto da GLS, ma penso che anche altri lo offrano come servizio aggiuntivo).

Esiste anche un sito che ti vende il servizio di consegna. Pensano loro a mandarti il miglior corriere per il tipo di spedizione che devi effettuare: si chiama www.spediamo.it . Ho avuto modo di sperimentarlo, è pratico e semplice da utilizzare, è un pò più caro rispetto alle tariffe utilizzate dai corrieri “tradizionali”, ma se stai iniziando e non vuoi ancora legarti a nessun corriere in particolare può essere la scelta giusta.

Personalmente, con i siti ecommerce che gestisco utilizzo GLS, BRT e spediamo.it . Con tutti e tre mi sto trovando bene, in particolar modo con GLS. Ovviamente questa è la mia esperienza ed è limitata alla tipologia di spedizioni che effettuo (spedizioni quotidiane di prodotti non fragili e non deperibili a privati) . Mi capita anche di spedire dei prodotti confezionati in bottiglie di vetro che, opportunamente imballate, sono arrivate praticamente sempre integre, i casi di rottura sono stati talmente pochi da ritenerli irrilevanti rispetto al numero di spedizioni effettuate.

 

No Comments

Post a Comment

Comment
Name
Email
Website